Vantaggi e svantaggi delle spedizioni gratuite

admin 20 Agosto 2022 0 commenti

Spedizioni gratuite? Una delle sfide (senza dubbio non ancora risolta in modo ottimale) è quella con la crescente domanda di personalizzazione e di immediatezza della distribuzione. Logicamente si dovrebbe mantenere un rapporto diretto con i crescenti costi del servizio del trasporto e quindi delle spese di spedizione. Tuttavia, a questo requisito se ne aggiunge un altro. Esso punta nella direzione opposta: spedizioni gratuite o meno costose, non solo per i resi e i rimborsi. Prima di proseguire con il nostro discorso circa le spedizioni gratuite cerchiamo di capire qualcosa in più circa le spedizioni.

Cosa c’è da sapere sulle spedizioni?

Spedizioni gratuite: sono convenienti?

Le spedizioni identificano una voce di spesa importante per chiunque possieda un negozio online. Non considerarne i costi su lungo periodo potrebbe essere una cattiva idea.
A tal proposito sarebbe utile creare una sorta di tabella che quantifichi le spese legate alla consegna del vostro prodotto. Soprattutto chi è all’inizio di questo tipo di attività potrebbe non prendere in considerazione molte variabili essenziali. Non correte questo rischio!
Cerchiamo quindi di capire quali possano essere i requisiti da valutare prima di stabilire i prezzari relativi la spedizione:

  1. Costo vivo del prodotto
  2. Imballaggio
  3. Tariffa dello spedizioniere
  4. Quota forfettaria per le zone disagiate
  5. Costo fisso e/o percentuale
  6. Quota forfettaria per i costi di gestione dell’e-commerce
  7. Margine di guadagno

Dopo aver valutato tali voci è necessario rispondere ad alcune domande grazie alle quali poter capire quali possano essere le modalità di gestione di un simile tipo di attività.

  • scegliere di spedire solo in Italia o anche all’estero
  • scegliere i corrieri ai quali riferisti: a tal proposito si consiglia di contattare diverse ditte e farsi fare diversi preventivi così da valutarli e confrontarli
  • fare dei test sui vari metodi di spedizione al fine di comprendere quali possano essere quelli più adatti alle proprie esigenze
  • scegliere il giusto tipo di imballo: questione molto importante poiché definirà e dirà molto del vostro sistema di spedizione. E’ importante che i prodotti giungano a destinazione in ottime condizioni, e per questo è necessario che l’operazione di imballaggio sia compiuta in modo assolutamente impeccabile.

Vantaggi e svantaggi delle spedizioni gratuite: un bivio

Indubbiamente, offrire il trasporto a buon mercato o gratuito svolge un ruolo importante nel migliorare l’immagine della società. Come pure i servizi gratuiti di logistica inversa, quali resi, riparazioni e sostituzione dei prodotti.

Le conclusioni che si possono trarre dallo studio Pulse of the Shopper online, condotto da comScore (leader europeo nella misurazione e controllo del commercio digitale) e UPS lasciano pochi dubbi. Le società operanti on-line che offrono la spedizione gratuita e il reso, hanno molte più possibilità di attirare nuovi clienti. Nonché attuare la fidelizzazione dei clienti esistenti.

Tuttavia, durante lo studio su vantaggi e svantaggi delle spedizioni gratuite, si sono scoperte le varie difficoltà che comporta, per le imprese, sostenere i costi totali delle operazioni di logistica del reso. Oltre alle difficoltà a valutare i costi di una eventuale gratuità dei servizi spedizione.

Di fronte a questo dilemma, alcuni esperti mettono in dubbio l’adeguatezza di questi servizi che offrono un servizio completamente gratuito.

Inoltre vengono evidenziati i rischi (oltre ai costi) che un business on-line prende su di se per implementare questo sistema.

Spedizioni gratuite: conviene?

Tali rischi comprendono la discriminazione di alcuni territori che, data la distanza o la necessità di utilizzare mezzi di trasporto particolarmente costosi (come il caso di spedizioni nelle isole della Spagna), non possono godere di questo servizio. Questo perché i margini di profitto per la vendita del prodotto non consentono alla società interessata di effettuare spedizioni di merci. In questo senso, gli stessi esperti optano per metodi di copayment (Business to customer) o l’imposizione di un ordine minimo per godere del trasporto gratuito e accordi reciprocamente soddisfacenti.

Continuando…

Hanno inoltre messo in guardia contro i pericoli di includere il costo della spedizione nel prezzo del prodotto, una misura che, oltre a risultare poco trasparente, crea un impatto negativo sulla competitività del bene o servizio offerto. Al contrario, avvertono anche sui vantaggi che possono rappresentare offrire l’opzione del calcolo automatico dei costi totali del prodotto. Ovvero tra cui il PVP, più tasse, ecc, e il costo del trasporto. Una misura considerata come una buona pratica di trasparenza e che, tra le altre questioni di interesse per il consumatore, eviterà al cliente  di dover eseguire questo calcolo a il proprio rischio.

In conclusione, in seguito a questo studio su vantaggi e svantaggi delle spedizioni gratuite, sembra abbastanza chiaro come il principio che i servizi di trasporto completamente  gratuiti sia qualcosa di desiderabile.  Soprattutto per le imprese, ma anche per i consumatori. Una questione complessa e strettamente correlata, con i nuovi requisiti imposti dall ’e-commerce.

Ti potrebbe interessare anche: Gestione Metodi di Pagamento

Non dimenticare di visitare il sito ufficiale 8byte