Obiettivi aziendali smart: significato

Veronica Balzano 26 Ottobre 2022 0 commenti

Obiettivi aziendali smart. L’argomento di oggi è cruciale per la gestione aziendale: gli obiettivi aziendali smart!
Se non si sa dove andare non si arriva da nessuna parte!

Ma quali caratteristiche devono avere questi obiettivi?

Ecco che ci viene incontro il metodo S.M.A.R.T., sviluppato da Peter Drucker nel 1954, come parte integrante della filosofia di gestione aziendale MBO (Management by Objectives).

Si tratta di un sistema per la definizione degli obiettivi, che vengono messi al primo posto rispetto alle attività necessarie per il loro raggiungimento.

Il marketing ha identificato una serie di obiettivi aziendali smart, quindi intelligenti che sono strategicamente validi e fatti su misura per le esigenze di questa azienda nel mercato, ma hanno bisogno del tuo aiuto su come questi potrebbero funzionare meglio! Il vostro feedback ci permetterà di creare piani di marketing più dettagliati con KPI specifici in modo che tutti sappiano esattamente dove si trovano le loro responsabilità durante l’implementazione – il tutto rimanendo fedeli ai nostri obiettivi aziendali e alle strategie di ottimizzazione generale attraverso processi di definizione degli obiettivi come la gestione del portafoglio o esercizi di mappatura del flusso di valore”.

Obiettivi aziendali smart: cosa significa S.m.a.r.t.?

Quando parliamo di obiettivi aziendali smart è been parlare anche di azienda smart. Questo è l’acronimo di Specific (Specifico) Measurable (Misurabile) Achievable (Realizzabile) Relevant (Rilevante) Time-based (Temporizzabile).

Queste parole-chiave rappresentano degli elementi di analisi che devono essere presi in considerazione prima di stabilire un traguardo aziendale da raggiungere. Analizziamole una per una!

Specific

Un obiettivo dev’essere specifico, quindi circoscritto. Vietate le affermazioni troppo generiche, come “voglio far crescere la mia azienda”. Devi essere più il più chiaro possibile, focalizzandoti su una dimensione in particolare.

Riprendendo l’esempio di prima, puoi riformulare la tua aspirazione in “voglio incrementare il mio fatturato annuo del 10 percento entro il 2020”.

Fatti la domanda: “cosa voglio raggiungere esattamente e perché?” A tal proposito, ponendosi la giusta domanda è possibile intraprendere una strategia iniziale che sia altamente funzionale al proprio obiettivo. Se non si hanno le idee molto chiare è possibile avere molta difficoltà nel realizzare un piano d’azione che sia volto a raggiungere uno specifico goal. Parliamo quindi di obiettivi che devono essere specifici nel senso che devono essere in grado di interpretare con estrema precisione il l’esigenza di mercato dell’azienda o dell’impresa che si preoccupa di perseguirli.

Measurable

Senza un modo di paragonare i tuoi risultati con il passato, come fai ad essere sicuro di averli ottenuti?
Chiediti quali metriche hai a disposizione per capire se hai effettivamente raggiunto l’obiettivo.

Se non misuri i progressi o i fallimenti non avrai basi per le tue decisioni in futuro.

Se il progetto è a lungo termine e implica il trascorrere di diversi mesi, puoi sempre fissare traguardi intermedi per misurare l’effettivo andamento dei lavori. Essere in grado di fornire stime e numeri è un requisito essenziale per la buona realizzazione di un piano di marketing volto al successo di un’azienda. E’ ovvio che alla base di un azione di marketing ci sia comunque un’attenta valutazione di quello che è tutto il compartimento analitico/statistico e finanziario.

Questi settori ovviamente si forgiano su numeri e calcoli, per questo motivo è necessario che un obiettivo orientato in ottica smart debba poter essere misurabile mediante stime precise. Da qui è possibile individuare anche la connessione con il punto poco fa analizzato. Quanto più un obiettivo sarà specifico tanto più dovrà e potrà essere misurabile.

Obiettivi aziendali smart: Achievable

Ecco allora che chiariremo come mai gli obiettivi aziendali smart sono così importanti per un’azienda. Implementare il lavoro di un’azienda in ottica di obiettivi aziendali smart è davvero funzionale. Scopriamolo insieme.

Perché li chiamiamo obiettivi aziendali smart?

Un obiettivo dev’essere raggiungibile! Al massimo, puoi fissarlo leggermente più il là della tua portata. Ma non esagerare!
L’obiettivo rappresenta il minimo sindacale. Se il traguardo che hai in testa è impossibile, non riuscirai a crederci fino in fondo e ti affiderai al caso, più che alle azioni concrete!

Stiamo parlando di un altro requisito essenziale per il funzionamento di una strategia d’azione orientata al successo. Essere realisti è assolutamente importante.

Guardare in alto è necessario ma bisogna che lo si faccia in modo misurato. Per questo motivo è necessario imporsi degli obiettivi che non siano troppo impossibili da raggiungere.

Relevant

Si tratta di un false friend! Relevant in realtà non significa “rilevante” ma pertinente, adeguato, connesso.

Ma connesso a cosa? Il miglioramento che vuoi vedere nella tua azienda dev’essere coerente e conforme alla vision e alla mission della stessa.
Se il traguardo che hai in mente è diverso dalla vision, forse è il caso di rivedere le tue priorità!

Quando parliamo di obiettivi rilevanti intendiamo dire che non è funzionale imporre un obiettivo che non sia orientato in ottica aziendale. La mission di un’azienda definisce quali siano i valori di base dell’impresa, quegli stessi valori che orientano l’intera strategia intrinseca di ciascun progetto aziendale. Per questo motivo è molto importante che ogni singolo obiettivo imposto in fase di organizzazione aziendale sia attinente e pertinente ai valori di base dell’azienda.

Time-based

E infine, il re dei giudici: il tempo! Proprio perché è la risorsa più scarsa che abbiamo, i nostri obiettivi devono girare intorno a dei limiti temporali adeguati.

La domanda da farsi è: “entro quando voglio vedere un cambio significativo?”. La risposta è una scadenza! Ottimizzare i tempi è fondamentale quando si lavora in azienda. Riuscire a svolgere lavori in tempi prestabiliti, rispettare scadenze e ottenere successi in tempi ridotti è molto importante per la crescita aziendale.

Quando si stila un piano strategico relativo ad uno specifico progetto aziendale è quindi necessario stimare dei tempi entro i quali il lavoro dovrà essere completato. Avendo delle scadenze prefissate a cui tener conto è molto importante poiché queste funzioneranno anche come incentivo per stimolare il team di lavoro ad essere più focalizzato e produttivo.

Abbiamo quindi spiegato quali sono gli obiettivi aziendali smart e perché vengono definiti tali.

Potrebbe interessarti anche: Kpi aziendali: cosa sono e a cosa servono