Newsletter efficace come crearla

autore articolo Veronica Balzano data articolo 14 Novembre 2020 commenti articolo 0 commenti

Parlando delle strategie di marketing digitale degli ultimi tempi, non si può far a meno di parlare dell’e-mail marketing, una branca del digital marketing. Si tratta di una tecnica in base alla quale le e mail vengono utilizzate dalle aziende come strumenti pubblicitari per incrementare il business di un’impresa. Esistono vari modi per fare e mail marketing ma uno dei più noti e utilizzati dalle realtà aziendali è quello conosciuto con il nome di newsletter.

Quando si parla di e mail marketing ci si riferisce ad una forma moderna di fare pubblicità. Se le e mail hanno da sempre un posto di prima scelta nel mondo della comunicazione, ancora oggi assumono un compito fondamentale. Secondo alcune ricerche si stima che circa 8 persone su 10 leggono le e mail ogni giorno. Per questo motivo, quale forma di comunicazione potrebbe essere più valida e funzionale?

e mail marketing

Cos’è una newsletter

Si tratta di un aggiornamento periodico con fine informativo che un’azienda invia ad una determinata lista di clienti selezionati in base ad un target specifico. Molto spessa viene considerata come mail indesiderata e per questo motivo viene letta molto raramente. Affinché invece funga come ottimo strumento di marketing è necessario servirsene al meglio.

Quando parliamo di newsletter ci riferiamo a tutti gli effetti ad uno strumento di marketing che ha principalmente tre funzioni: fidelizzare i consumatori, tenerli informati, acquisire eventuali nuovi clienti.

Quali sono i fondamenti base di una buona newsletter?

Come si è già detto, le e mail possono non sempre essere gradite ai clienti. A tal proposito è molto importante scegliere di realizzare delle e mail promozionali che possiedano determinate caratteristiche affinché non forniscano nella posta indesiderata. Prima di procedere è interessante comprendere quali siano i fondamenti base di una newsletter:

  • possibilità di cancellare il proprio “abbonamento alla newsletter”
  • contenuto informativo, interessante e semplice da leggere.

Gli ingredienti principali

Ma come fare a creare una newsletter efficace? Prima di tutto bisogna focalizzarsi sul contenuto. Questo deve essere interessante, ben scritto e assolutamente semplice da leggere. Non bisogna annoiare i clienti con spiegazioni troppo lunghe e dettagliate, piuttosto bisogna essere coincisi e diretti. Dopo aver strutturato una newsletter interessante è necessario procedere con l’introduzione di alcuni elementi a tema. Con ciò si intende l’inserimento di brevi ma interessanti informazioni aggiuntive che possano comunicarci qualcosa in più riguardo alla realtà di un’azienda. Il consiglio principale è quello di scrivere dei contenuti brevi ma efficaci utilizzando anche degli elementi grafici che possano attirare l’ulteriormente l’attenzione del ricevente.

 

Insomma, tutto ciò che bisogna fare è fornire ai clienti dei contenuti in grado di stimolarlo e tenerlo sempre interessato. Un cliente attivo di una determinata azienda leggerà con piacere la newsletter e sarà ben felice di ricevere aggiornamenti periodici riguardo prodotti e servizi.

Ti potrebbe interessare anche: E mail marketing: strategia vincente per le aziende