Logistica per e-commerce: Le regole da seguire!

autore articolo Lucia Di Noi data articolo 4 Agosto 2019 commenti articolo 0 commenti

Logistica magazzino per l’e-commerce. Un efficiente logistica per e-commerce passa anche da una corretta impostazione del magazzino.

Ogni commerciante che possiede un e-commerce deve fronteggiare la logistica dello shop online ovvero la gestione degli ordini, le scorte di sicurezza, riordini, l’inventario e molto altro.

Pianificare in anticipo la logistica per e-commerce

logistica per e-commerce

Se parliamo di logistica per e-commerce, la prima necessità è avere il giusto livello di scorte quindi analizzare i dati.

Due sono i passi fondamentali:

Controllare gli ordini per singolo prodotto. Identificare picchi e cali della domanda.

Identificare la potenziale crescita e “leggere” il trend.

Livelli di scorte di sicurezza

Bisogna saper impostare i livelli minimi di scorte tenendo sotto stretta sorveglianza i tempi per rimpiazzare un prodotto sotto-scorta e se è possibile sopportare un’ impennata della domanda.

Conservazione delle scorte fuori sede

Con un negozio online si possono avere richieste impegnative in zone geografiche specifiche. In questo caso è consigliabile stringere accordi di stoccaggio e distribuzione con chi si trova vicino ai mercati da raggiungere.

Logistica per e-commerce e software per la gestione magazzino

Oramai sono disponibili programmi di gestione magazzino semplici e intuitivi con cui si può gestire il proprio magazzino con il minimo ammontare di errori. Servendosi di questi programmi per la gestione di magazzino è possibile snellire e ottimizzare il lavoro. Si potrà così contare su un valido aiuto proveniente dall’esterno grazie al quale far funzionare in modo preciso e metodico ogni singola attività di magazzino. Vi consigliamo di ricorrere ad un simile programma poiché, soprattutto nel caso in cui lavoriate all’interno di un magazzino di dimensioni particolarmente estese, sarà più facile gestire grandi moli di lavoro in tempi relativamente veloci.

Rifornire subito un prodotto esaurito

logistica per e-commerce

Bisogna sempre rifornirsi tempestivamente ma se ciò non accade:

  • segnala l’esaurimento del prodotto e rassicura sulla sua pronta disponibilità sul tuo sito;
  • ricordarti di riaprire ordini e spedizioni non appena questo torna disponibile.

Controllare il magazzino

Check periodici dell’inventario permettono di controllare che la situazione reale a quella telematica combacino.

Bisogna registrare sempre tutte le movimentazioni del magazzino per evitare errori e incomprensioni. In questo modo si eviteranno errori di qualsiasi tipo. Nel caso in cui ad esempio ci sia una discrepanza tra il numero di prodotti presente in magazzino fisicamente, e il quantitativo di merce emerso da un ultimo inventario si potrebbe andare incontro a qualche difficoltà. Per questo motivo, il magazziniere deve tenere traccia di tutta una serie di attività assicurandosi che tutto funzioni alla perfezione e al meglio possibile.

Tenere informata la clientela

E’ necessario fornire tutti i dati in tempo reale come la ricezione del pagamento, l’ invio della merce e la consegna del prodotto, alla clientela. Fornire tutte le informazioni ai clienti circa gli spostamenti della merce è un’operazione che spetta ai magazzinieri. Stiamo parlando di un tipo di compito che deve essere compiuto in modo attento e preciso. Non si può infatti pensare che un tipo di attività simile non sia necessaria al buon funzionamento interno del magazzino. Mantenere rapporti con i clienti è molto importante al fine di garantire buono svolgimento di ogni tipologia di operazione. Infatti comunicare ai clienti l’avvenuta ricezione del pagamento o l’invio della merce è necessario al fine di garantire il completamento delle operazioni.

Automatizzare la gestione della logistica per e-commerce

Scegliere un gestionale integrato con il tuo e-commerce garantirà una migliore gestione logistica ma anche una più veloce attività amministrativa. Scegliere di gestire l’attività di magazzino servendosi di un programma per la gestione del magazzino è quanto mai importante, soprattutto nel caso in cui dobbiate avere a che fare operazioni particolarmente onerose e impegnative. Quanto più grande è il magazzino tanto più difficile sarà riuscire a gestire con precisione ogni singola sezione di esso. Per questo motivo sarebbe consigliabile riferirsi ad uno strumento esterno, quale un buon software per la gestione di lavoro del magazzino. Softshop è tra le risorse più apprezzabili in tal senso. Stiamo parlando di un programma rapido e molto funzionale pensato appositamente per gestire una mole di attività in tempi ridotti a costi bassi. Grazie all’uso di questo gestionale sarà possibile organizzare il lavoro dell’intera impresa assicurandovi che tutto si compia al meglio delle sue possibilità. La distinzione in diversi moduli farà in modo che il lavoro sarà ben organizzato e ovviamente ben gestito.

Precisione

Assicurarsi la documentazione di ogni movimento, lo sgombro delle zone di carico e scarico e la continua analisi è un lavoro non poco impegnativo che richiede una certa pignoleria. La precisione è un requisito fondamentale per la gestione dell’attività di magazzino. Non si può infatti pensare di svolgere operazioni all’interno di un magazzino senza essere attenti ad ogni dettaglio. Ecco perché, è necessario che un magazziniere sia molto preciso.

Prova Softshop per gestire il tuo e-commerce.

Visita il sito ufficiale del produttore 8byte