Linkedin: tutto ciò che c’è da sapere sul social del business

autore articolo Veronica Balzano data articolo 3 Novembre 2020 commenti articolo 0 commenti

Quando si parla di business, di imprese, di aziende e innovazioni in termini del mondo del lavoro potrebbe essere utile avere una piattaforma di riferimento su cui potersi aggiornare. Così come Facebook e Instagram ci permettono di creare reti di comunicazione che superano i limiti geografici, Linkedin fa lo stesso.

linkedin

Con la sola differenza che il tema principale di questo Social Network è il lavoro. Tale piattaforma viene utilizzata non solo per reperire nuovi lavori e confrontare i curriculum dei vari lavoratori. Essa è utile anche per ottenere informazioni riguardo le novità più generali riguardanti il mondo del lavoro.

Linkedin cos’è?

Dopo aver fatto una panoramica generale riguardo a questo social così diffuso nel mondo, possiamo iniziare a capire meglio cosa esso sia, come funzioni e perché abbia una presa così forte sui lavoratori e sulle imprese di tutto il mondo. Prima di tutto chiariamo ogni dubbio: Linkedin è un Social a tutti gli effetti.

Esso ha le medesime funzionalità di un qualsiasi altro social e ne possiede anche stesse strutture. Essendo questo un social è evidente che la sua filosofia d’azione sia basata su una rete di persone che si incrociano tra di loro. Grazie ad un apposita barra posizionata in alto all’interno della pagina principale, è possibile ricercare il nome della persona di cui si desidera conoscere le informazioni.

Proprio perché stiamo parlando di un social è possibile entrare in contatto con tale utente creando così un collegamento virtuale tra le persone in modo da ricevere sempre i loro aggiornamenti. Su questa piattaforma, piuttosto che parlare del tempo, di politica o postare foto in vacanza, si parla di lavoro.

Come funziona?

Utilizzare Linkedin potrebbe sembrare complesso, ma in realtà, tutto ciò di cui si ha bisogno è solo fare un po’ di pratica. La prima cosa da fare è creare il tuo profilo.

 

Creare profilo Linkedin

Prima di procedere cercando di capire come fare per trovare lavoro o visualizzare le informazioni è necessario creare un proprio profilo ben strutturato. In tali termini è importante assicurarsi di inserire le informazioni più salienti sulla propria persona, soffermandosi ovviamente sull’aspetto lavorativo.

Generalmente un buon profilo in tal senso deve contenere delle informazioni che facciano comprendere agli altri utenti per quale motivo sarebbe bene assumervi. Insomma, potrete scegliere di inserire il vostro curriculum, le vostre sole esperienze lavorative, oppure nel caso abbiate appena terminato gli studi, potrete raccontare delle vostre esperienze Universitarie. Insomma, tutto ciò che dovrete fare è creare un profilo che sia “appetibile per gli acquirenti”.

Come avere successo su Linkedin

Dopo aver compreso l’importanza di un profilo ben accurato è necessario comprendere che avere una bella foto, o un curriculum realizzato alla perfezione potrebbe non essere sufficiente.

A questo punto bisogna curare le relazioni, ovvero i collegamenti. Questi all’inizio non sono altro che collegamenti tra utenti che non si conoscono e non interagiscono tra di loro. Successivamente devono tramutarsi in like, commenti o interazioni. In questo modo ciascun profilo aumenterà la sua visibilità. Quindi sembra chiaro che quante più persone avrai collegate al tuo account tanto più avrai successo.

Le offerte di Lavoro

Ma quale è il fine di tutto ciò? Ovviamente trovare lavoro! Per questo motivo, dopo aver creato un profilo di qualità e aver effettuato tutti collegamenti utili alla propria causa, è possibile proporsi per alcune offerte di lavoro. In questo senso tutto ciò che bisogna fare è recarsi nella sezione dedicata alla ricerca del lavoro: “Jobs”. Qui si potranno visionare tutte le offerte di lavoro per le quali ci si potrà candidare in modo veloce e intuitivo.

Cosa state aspettando! Costruite il vostro profilo professional e mettetevi alla ricerca del lavoro dei vostri sogni!