Gestione magazzino: Quali sono gli step principali

autore articolo Lucia Di Noi data articolo 8 Ottobre 2019 commenti articolo 0 commenti

La gestione magazzino può sicuramente essere più agevole utilizzando delle soluzioni digitali. Questo vale per ciascuna delle fasi lungo la catena logistica.

Si parla sempre più di digitalizzazione del business e di e-commerce ma bisogna ricordare anche quanto sia importante una corretta gestione magazzino.

Il principio fondante è quello dell’efficienza. Ogni elemento necessita di un coordinamento studiato. Questo significa che ad ogni azione deve corrispondere una traccia da correlare alla documentazione delle merci.

Documento di trasporto (DDT)

Il magazziniere

Gestione e sicurezza del magazzino

Software per la gestione del magazzino

gestione magazzino
gestione magazzino

Documento di trasporto (DDT)

Il Documento di Trasporto (DDT) è la carta d’identità delle merci che transitano dal magazzino, necessaria per una buona gestione magazzino. Il DDT comprende infatti una serie di informazioni riguardanti sia i prodotti, sia coloro che hanno un ruolo nella transazione.

Per compilarlo correttamente bisogna inserire:

  • Partita IVA del cedente e del cessionario,
  • numero e data del documento,
  • descrizione dei beni o dei servizi,
  • quantità,
  • riferimento di chi si fa carico del trasporto.

Il Documento di Trasporto va emesso prima della consegna al cliente o dell’affidamento dei beni al vettore.

Oggi è possibile gestire il Documento di Trasporto in digitale. Le informazioni necessarie e imprescindibili da includere nel documento rimangono le stesse.

Con Documento di Trasporto telematico è possibile procedere a una Conservazione Digitale del DdT stesso attenendosi alle prescrizioni contenute nelle normative vigenti. Quando si parla della fase di trasporto della merce è importante assicurarsi che tutte le questioni relative ad essa siano attentamente gestite. A tal proposito il DDT risulta essere un documento super funzionale. E’ necessario che esso sia stilato in modo assolutamente idoneo al tipo di operazione che si compie.

Il magazziniere

Al centro delle attività di gestione magazzino ci sono i magazzinieri, le cui decisioni, capacità di valutazione, conoscenza degli spazi sono indispensabili per l’ ottimizzazione della ricezione e dello stoccaggio della merce. Tali figure rivestono un ruolo importantissimo nella gestione magazzino.

Tuttavia deve esserci una suddivisione organizzata dei compiti.

I compiti del magazziniere sono:

  • ricezione della merce in arrivo, verifica della rispondenza con la documentazione e contro delle condizioni di integrità;
  • spostamento della merce dalla zona di ricezione all’area di stoccaggio;
  • compilazione e aggiornamento dell’inventario;
  • redigere e controllare i DDT ;
  • organizzare la spedizione delle merci.

La figura del magazziniere è indispensabile per una buona gestione dell’attività di magazzino. Non si può infatti pensare che per via delle novità introdotte in termini di innovativi software gestionali il lavoro fisico del magazziniere risulti essere meno importante. Il ruolo del magazziniere mantiene ugualmente la sua importanza.

Gestione magazzino e sicurezza

gestione magazzino

Quando si parla di logistica, la precisione è fondamentale per garantire la sicurezza. Controllare qualsiasi movimentazione e tener traccia delle merci, nonché l’iter lungo tutta la catena logistica è essenziale per preservare la sicurezza di persone, cose e macchinari.

Bisogna ricordare che minacce e rischi si evolvono con i sistemi logistici, con i software di gestione magazzino e sua fisionomia. È quindi necessario organizzare con regolarità corsi di formazione sulle norme di sicurezza. In questo senso è molto importante organizzare ogni singola fase di lavoro all’interno del magazzino così da essere sicuri che tutto venga svolto al meglio.

Non ci sono fasi più importanti di altre. Stiamo parlando piuttosto di una serie di operazioni che si susseguono con il fine di dar vita ad un centro nevralgico dal quale partano una serie di input per la buona gestione dell’intera attività.

Software per la gestione del magazzino

Rendere più efficienti le operazioni logistiche significa affidarsi a tecnologia digitale e software.

I software gestionali dematerializzino gran parte delle operazioni e diminuiscono la disbriga delle pratiche permettendo un enorme passo in avanti.

I software per la gestione magazzino offrono la facoltà di avere da un lato un quadro sempre aggiornato, e dall’altro una stima sull’esaurimento delle scorte.

Softshop è il gestionale di magazzino ideale per le piccole, medie e grandi aziende che hanno il bisogno di gestire con semplicità il proprio magazzino.

Le caratteristiche principali di SOFTSHOP sono il carico, lo scarico, il reso, l’emissione dei DDT e delle Fatture, le anagrafiche dei Clienti e quella dei Fornitori, la Stampa delle Etichette e tutto quello che è necessario per mantere la gestione della vostra attività commerciale.

Questo programma per la gestione di magazzino è molto innovativo. Esso permette di organizzare al meglio l’intera attività di magazzino avendo cura di valutare ogni singola fase di lavoro così da orientarla verso un maggiore successo La caratteristica principale di questo programma sta nel fatto che è molto semplice da utilizzare. Esso possiede una serie di moduli, ciascuno dei quali consente di compiere diverse operazioni necessarie in magazzino, il tutto in modo estremamente intuitivo.

Sia che si tratti del modulo fatture, sia del modulo magazzino sia che si tratti del modulo relativo all’e-commerce, in poche e semplici mosse sarà possibile orientare e organizzare il lavoro in magazzino ottenendo così ottimi risultati in tempi estremamente veloci.

Vi ricordiamo infine che con SOFTSHOP avrete l’assistenza e gli aggiornamenti sempre GRATUITI per tutta la durata della licenza.