5 soluzioni a errori di magazzino

autore articolo admin data articolo 1 Febbraio 2019 commenti articolo 0 commenti

Errori di magazzino: come risolvere i più famosi. Qui vengono riportate cinque soluzioni efficaci a cinque errori di magazzino piuttosto comuni che si possono avere nella gestione. Riuscire a rispondere in modo immediato a quelli che sono eventuali momenti di crisi in magazzino è molto importante. Riuscire ad incrementare il successo di magazzino servendosi di alcune strategie d’azione davvero efficaci è alla base di un tipo di gestione performante e funzionale.

E’ facile che all’interno di un magazzino si evidenzino dei punti di criticità, quali ad esempio quelli relativi ad una gestione frettolosa o poco ordinata delle varie fasi di lavoro. Per questo motivo si consiglia di pensare in modo funzionale nonché proattivo.

Come fare? Servirsi di un sistema esterno automatico in grado di migliorare il lavoro in magazzino potrebbe essere il modo migliore per riuscire a gestire il disordine ed eventuali momenti di disordine o crisi. Ecco allora che il ricorso al miglior programma di gestione del magazzino potrebbe migliorare di molto le prestazioni interne al magazzino. Prima di presentare e consigliare il miglior programma per la gestione interna del magazzino procedere individuando quali potrebbero essere alcune difficoltà in termini di gestione del magazzino.

errori di magazzino

Evita di avere troppe scorte di magazzino!

Per capire quante scorte servono per soddisfare le richieste del pubblico analizza le vendite mensili passate degli articoli del listino. Comprenderai quanti pezzi vengono mediamente commercializzati .

Capita che si registri un picco di richieste con le stagionalità.

E’ opportuno aumentare le scorte della merce più redditizia, ricordandosi di diminuirle non appena il periodo termina.

In questo modo si eviterà di conservare troppa merce in magazzino creando così un eccesso difficilmente gestibile in magazzino. Questo potrebbe essere un vero e proprio punto critico per la gestione del magazzino. Un eccesso di merce renderebbe l’operazione di stoccaggio particolarmente complessa.

Precisione nella registrazione dei prodotti e nelle movimentazioni

Conteggi sbagliati in fase di registrazione dei prodotti in entrata o in uscita. Questi provocano all’impresa perdite di denaro più o meno consistenti che, a lungo andare, possono danneggiare irrimediabilmente le sorti del business.

E’ importante utilizzare un software per la gestione e registrazione. Il software consente lo scambio elettronico dei dati e di scannerizzare i codici a barre di tutti gli articoli presenti in magazzino.

Giuste priorità per evitare errori di magazzino

E’ necessario dedicare ad ogni articolo disponibile il giusto quantitativo di tempo e risorse così come per la merce meno venduta. Perché sprecare preziosi minuti di lavoro concentrandosi sulla catalogazione compulsiva di beni che non vengono mai richiesti dal pubblico?

Il modo migliore per procedere in casi del genere è sicuramente quello di individuare gli articoli più redditizi (di solito sono il 20% del totale). Conviene dedicare a questi ultimi la maggior parte dello sforzo, riservando agli altri un’attenzione più marginale.

Come è possibile mettere in atto un simile tipo di lavoro? Il segreto per riuscire a gestire al meglio l’attività di magazzino fornendo le giuste priorità a ciascun tipo di attività è il segreto alla base del successo di gestione di un business. Bisogna comprendere quali possano essere le principali priorità relative a ciascun tipo di attività. In base a ciò agire di conseguenza.

Errori di magazzino: Software adibiti

Quali i più famosi errori di magazzino? Chi incentra la gestione magazzino (ma anche quella aziendale) sull’utilizzo di fogli di calcolo come quelli di Excel, rischia di perdere informazioni importanti. Salvataggi scorretti, modelli complessi e poco funzionali o cancellazioni accidentali da parte dei dipendenti sono errori comuni.

errori di magazzino

Per garantire maggiore controllo e protezione dei dati i software gestionali sono strumenti pensati appositamente per semplificare la gestione e l’operatività aziendale.

Questi, quindi, sono in grado di migliorare fortemente le prestazioni delle attività stesse. Il motivo principale per il quale è consigliabile predisporsi all’uso di un determinato tipo di strumenti sta nel fatto che, in questo modo, ricorrendo all’uso di uno strumento simile è più facile gestire e monitorare l’intera attività di magazzino ottimizzando tempi e costi.

Integrità e accessibilità dei dati di magazzino

Altri errori di magazzino. La mancanza di un backup delle informazioni sulla merce acquistata, stoccata e venduta è una mancanza che un’azienda può pagare molto cara.

Casi di furto, incendio o un banale incidente (delle voci cancellate per errore) sono casi remoti finchè non ci toccano di persona. Tener traccia dell’intera attività di magazzino, monitorando ogni momento e fase di stoccaggio e simili è davvero utile al fine di promettere un successo di gestione dell’attività.

Tracciare le attività relative a diverse fasi di gestione del lavoro in magazzino promette un maggiore successo in termini di prestazioni.

Errori di magazzino…

Le chiavette USB ed hard disk esterni sono poco affidabili .

Fare copie backup giornalieri dei dati su cloud, per metterli al sicuro da qualsiasi evento nefasto, è il più delle volte gratuito con servizi come Dropbox o Google Drive se la mole di dati non è particolarmente gravosa.

Per tutto il resto affidati al seguente gestionale SOFTSHOP. Un pratico strumento utile per la gestione dell’attività di magazzino, grazie al quale sarà possibile gestire in modo attento e funzionale le operazioni attuate all’interno del magazzino.

Scarica qui Softshop

Visita anche il sito ufficiale del produttore 8byte