Scaffali per magazzino: come scegliere quelli corretti?

autore articolo Alex data articolo 6 Marzo 2020 commenti articolo 0 commenti
Scaffali per magazzino
Scaffali per magazzino

Nel post di oggi ci concentriamo su un argomento molto delicato non altro che il magazzino. Come da titolo, nelle prossime righe vi spiegheremo come scegliere gli scaffali corretti. Andiamo dunque a scoprirne di più.

Piccolo o di grandi dimensioni, soppalcato o disposto su più livelli, il magazzino alla fin dei conti è sempre un ambiente dove a privilegiare dev’essere l’ordine, la massima efficienza e sicurezza tutte condizioni che non devono assolutamente mancare.

Ciò che va per davvero a fare la differenza sono sicuramente caratteristiche come la semplicità di accesso, semplicità di stoccaggio e resa estetica. Ma innanzitutto è bene sapere che le esigenze spesso e volentieri tendono a cambiare nel corso del tempo: la scelta migliore che si possa fare è per l’appunto quella di fare affidamento a scaffali per magazzino estremamente utili e versatili, già realizzati per poter svolgere nel miglior modo più funzioni e configurabili con moltissimi accessori integrati alla perfezione.

Scaffali a gancio leggeri: tutti i vantaggi

Fra i moltissimi scaffali presenti sul mercato i più apprezzati e ricercati in quest’ultimo periodo sono quelli a gancio leggeri. Ci troviamo di fronte ad un sistema di massima affidabilità perfetto per articoli, utensili e merci. Un sistema di scaffalatura idoneo in particolar modo per uffici e ambianti industriali, personalizzabili a proprio piacimento sia in termini di design che colorazioni.

Grazie ai ripiani con rinforzi che possono essere smontati in tutta tranquillità in qualsiasi momento, permettono inoltre di innalzarne la portata in caso di esigenza, gli scaffali a gancio leggeri sono straconsigliati.

Scaffali per magazzino modulari semplicissimi da montare per chiunque

Altro aspetto di vitale importanza da prendere seriamente in considerazione nell’acquisto di scaffali per magazzino è senz’altro la modularità, fattore che va ad abbattere in maniera importante i tempi e prezzi del montaggio e, in particolare, consente di ampliare la copertura degli scaffali in caso di reale esigenza, evitando in questa maniera investimenti sovradimensionati, perchè tranquilli al 100% di poter arrivare all’occorrenza ad avere nuovi moduli.

 

Questo genere di scaffali sono semplicissimi da montare e il tutto può essere fatto con la massima velocità: correnti e pianetti trasversali si assemblano in tempi record, con la struttura che prosegue garantire un’eccezionale stabilità e un’elevata capacità di carico.

Scaffali compattabili per un’archiviazione intensiva

Spesso far spazio per l’archiviazione e stoccaggio vuol dire non andare minimamente a sacrificare inutilmente le superfici calpestabili e i volumi che potrebbero essere destinati ad altri utilizzi. Per risolvere tale problema basta semplicemente fare affidamento a degli scaffali per magazzino compattabili, in grado di concentrare nel minor spazio possibile e senza intralci inutili una quantità di materiali elevata.

Spesso razionalizzare gli spazi di archiviazione e stoccaggio vuol dire non sacrificare le superfici calpestabili e i volumi che potrebbero essere destinati ad altro.

Conclusioni

Gli scaffali in un magazzino sono importantissimi. Riuscire a ottimizzare gli spazi del magazzino sta a significare anche riuscire a sfruttare al massimo le altezze, cioè andare ad allestire senza nessun genere di pericolo scaffalature a parete o del tutto autoportanti.

E voi per il vostro magazzino avete utilizzato quale tipi di scaffali?

Consigliamo anche di leggere: Come gestire correttamente il magazzino del tuo bar