SCADENZE FISCALI MARZO 2019

autore articolo admin data articolo 5 Marzo 2019 commenti articolo 0 commenti

Scadenze fiscali: Mercoledì 6 marzo 2019 è una data dedicata al REDDITO DI CITTADINANZA. Il 1° giorno in cui sarà possibile inoltrare le domande per farne richiesta. Dove? Sul sito governativo (redditodicitadinanza.gov.it), presso gli uffici di Poste Italiane o Tramite Caf. C’è tempo fino al 31 marzo per ricevere a fine aprile l’importo sulla propria CARTA REDDITO DI CITTADINANZA.

Giovedì 7 marzo 2019 apre gli adempimenti per la CERTIFICAZIONE UNICA 2019. I sostituti d’imposta saranno tenuti ad inviare all’Agenzia delle Entrate per via telematica i dati riguardanti i propri dipendenti relativamente al periodo d’imposta 2018. La scadenza dei CU ai lavoratori slitta al 1°aprile.
Venerdì 15 marzo è la scadenza per l’ACQUIRENTE UNICO SPA. Relativamente alla comunicazione all’Agenzia delle Entrate dei dati riguardanti il canone Tv addebitabile e accreditabile nelle fatture emesse nele imprese elettiche.

Scadenze fiscali per Lunedì 18 Marzo 2019:

  • Il versamento del saldo Iva 2018 e dell’acconto Iva 2019. Chi non paga entro questa data potrà pagare entro i 30 giugno con una maggiorazione del 0,40% per ogni mese sucessivo a marzo.
  • Le società di capitali sono tenute a versare la tassa annuale di concessione governativa 2019 per la vidimazione dei libri sociali.
  • Data importante anche per i versamenti dei contributi Inps per i lavoratori dipendenti e autonomi corrisposti nel mese precedente.
  • Versamento mensile della TOBIN TAX, imosta sulle transazioni finanziarie
  • Versamento quota mensile di TFR non destinate a forme pensionistiche complementari.

Lunedì 25 marzo è il termine utimo per presentare gli elenchi infrasat riguardanti le cessioni e gli acquisti intracomunitari e le prestazioni dei servizi relativi al mese precedente. I lavoratori agricoli devono denunciare le retribuzioni corrisposte ne mese precedente e versameto contributi impiegati agricoli.