Scadenze fiscali febbraio, vediamo insieme quali

admin 7 Maggio 2022 0 commenti

Scadenze fiscali febbraio. Nel calendario delle scadenze fiscali di febbraio 2019, la liquidazione IVA di febbraio è la prima dopo l’entrata in vigore della fatturazione elettronica B2B: i contribuenti che versano mensilmente possono inviare le e-fatture entro il 18 febbraio senza incorrere in sanzioni.

Con le nuove leggi fiscali, molte persone si stanno chiedendo se devono pagare le loro tasse quest’anno o il prossimo. Ecco una guida ad alcune delle scadenze importanti:

La prima scadenza per presentare legalmente una dichiarazione annuale (1040) nel 2017 è stata mercoledì 18 aprile con scadenze estese fino a lunedì 4 giugno, quindi assicuratevi di farlo entro quella data!

Le tue tasse potrebbero essere dovute in meno di tre mesi, ma questa non è una scusa per non essere al passo con i tempi.

Ecco alcuni consigli per aiutarvi a mantenervi organizzati e assicurarvi che vengano fatte entro la scadenza:
– Assicuratevi che tutti i documenti necessari dell’anno scorso siano stati archiviati con la documentazione corretta; se non lo fate ora, prima del 15 aprile, quando le tasse di deposito saliranno!

Per qualcosa di così importante la dichiarazione dei redditi può richiedere diverse ore a seconda di quanto sia complessa la vostra situazione, il che significa che ha bisogno di attenzione costante per tutto questo periodo di tempo. Non ha senso spendere energia stressando su ciò che può accadere sei settimane più tardi quando le cose potrebbero facilmente.

Scopriamo allora come procedere con le scadenze fiscali febbraio per l’anno 2019.

Prossime scadenze fiscali febbraio

Scadenze fiscali febbraio. Entro il 15 febbraio banche e intermediari finanziari devono le comunicazioni all’anagrafe tributaria sulle operazioni 2018, si può effettuare il ravvedimento breve (maggiorazione degli interessi legali e sanzione ridotta a un decimo del minimo) per imposte e ritenute omesse o insufficienti al 16 gennaio.

Il 18 febbraio è il tax day:

  • ultimo giorno per inviare al Sdi le fatture elettroniche emesse dal primo gennaio 2019;
  • scadenza liquidazioni IVA relative a gennaio e del quarto trimestre 2018;
  • versamento IVA da parte di soggetti (come le pubbliche amministrazione) che applicano la split payment;
  • scadenza per il versamento della tobin tax (imposta sulle transazioni finanziarie);
  • versamenti a carico dei sostituti d’imposta (ritenute relative al mese precedente, imposta sostitutiva IRPEF e addizionali sui premi di produttività di gennaio).
  • ultimo appuntamento per lo Spesometro, con la comunicazione dei dati relativi al secondo semestre 2018;
  • debutto per l’esterometro, ovvero la comunicazione mensile sulle fatture con l’estero;
  • comunicazioni all’anagrafe tributaria in vista della stagione dichiarativa: previdenza complementare, spese sanitarie rimborsate, spese funebri, premi assicurativi, mutui.

Dopo aver fornito qualche informazione circa quelle che sono le normative relative alle scadenze degli ultimi tempi, potrebbe essere utile comprendere qualcosa in più circa cosa sia lo scadenziario.

Lo scadenziario

Le scadenze fiscali febbraio

Quando parliamo dello scadenzario (a volte, erroneamente chiamato, scadenziario) parliamo di un registro contabile su cui vengono normalmente segnate le varie scadenze contabili da rispettare. Tra queste possiamo inserire tipicamente gli incassi provenienti dai clienti, pagamenti a fornitori, nonché rate di leasing e pagamento di imposte e tasse.

Scadenze fiscali febbraio

In seguito all’avvento dell’informatica e di tutti quegli strumenti caratteristici, il termine ha assunto un significato più restrittivo. Per questo viene principalmente riferito a crediti da clienti o debiti verso fornitori. Spesso in questo contesto è necessario inserire anche la voce relativa alle uscite per pagare salari e stipendi degli addetti. La consultazione di tali informazioni permette di fare previsioni sul flusso di denaro necessario all’attività aziendale.

Ti potrebbe interessare anche: Scadenze fiscali Marzo 2019

Non dimenticare di vistare il nostro sito ufficiale 8byte