Manager of operations: di cosa si occupa?

autore articolo Veronica Balzano data articolo 15 Aprile 2022 commenti articolo 0 commenti

Per gestire al meglio un’azienda è importante che ogni singola parte di essa funzioni bene. Ciò è reso possibile grazie ad un lavoro sinergico tra tutte le varie aree. Il marketing è sicuramente un elemento essenziale all’interno del contesto aziendale. Il modo di gestire l’assetto strategico della propria impresa influenza notevolmente il successo di un business. A tal proposito è necessario identificare quali siano le mansioni di diverse figure essenziali in tale contesto. Ecco che appare il manager of operations di cosa si occupa questa figura professionale? Vediamolo insieme.

Manager of operations: chi è?

Il manager of operations è una figura che si occupa di gestire la maggior parte dei processi aziendali e in particolare si occupa di realizzare la consegna di un prodotto o servizio ai clienti rispondendo alle loro esigenze. Quando si parla di operations si fa riferimento ad una serie di attività connesse al settore della logistica, al settore degli acquisti e quello della produzione.

manager of operations

Il compito di questa figura è quello di ottimizzare i servizi offerti all’interno di queste sfere. In questo modo saranno promosse operazioni più funzionali volte maggiormente al successo.

Ogni azienda richiede l’assolvimento di diverse mansioni; per questo motivo ogni impresa fornisce al proprio manager of operations diverse funzioni. Ciò dipende molto dal tipo di azienda e dalle sue dimensioni, ma ovviamente anche dal tipo di settore in cui opera l’impresa.

I suoi compiti…

Ma quali sono in particolare i compiti che spettano a questa figura professionale? Nel caso di un’azienda operante nel settore della logistica, questo manager si occuperà di tutto ciò che concerne la gestione dei vari dipartimenti. In particolare, l’ufficio acquisti, il magazzino e l’ufficio tecnico sono al cospetto del manager of operations. In questo caso è necessario coordinare tutte le attività destinate a questi uffici cercando di promuoverle entro un budget prefissato. Si tratta di un ruolo altamente specializzato.

Spesso, quando si parla di figure professionali operanti nel settore del management è difficile identificare dei ruoli specifici, poiché il management coinvolge in sé un gran numero di professioni altamente segmentate.

Manager of operations: cosa fa?

Nel caso dei manager of operations è possibile parlare di una figura professionale il cui principale compito è quello di gestire e organizzare una serie di operazioni insite all’interno della struttura lavorativa in questione. Aver cura che tutto sia al proprio posto, che tutti gli operatori compiano il loro compito e che ogni singola sezione del lavoro si incastri alla perfezione con ciascun altra sezione è alla base del lavoro di questo tipo di manager.

Ovviamente, affinché il lavoro di questi manager sia possibile è necessario il ricorso ad un piano d’azione strategico. Tale piano è il fondamento principale di ogni tipologia di lavoro in ambito marketing. Non si può infatti pensare di operare in un simile contesto senza avere ben chiari in mente quali possano essere gli obiettivi che si vogliono perseguire. Per questo motivo è fondamentale avvalersi di un piano realizzato in modo chiaro grazie al quale orientare il proprio lavoro.

manager of operations

I compiti

Quindi, l’operations manager si occupa di:

  • analizzare processi di produzione
  • valutare la loro efficienza
  • si assicura che il workflow dell’azienda sia efficace e ben strutturato
  • gestire le risorse umane
  • realizza piani di sviluppo

Nello specifico…

Diverse sono quindi le operazioni che una simile figura si dovrà preoccupare di analizzare. Nel caso dell’analisi dei processi di produzione ad esempio è possibile fornire un’analisi completa e attenta circa ciascuna fase produttiva alla base di un contesto aziendale. In questo modo si otterranno le informazioni specifiche più adatte nel caso in cui si voglia comprendere come ottimizzare o incrementare il successo di un business. E qui si passa allora al secondo compito, valutazione dell’efficienza dei processi di produzione. Nel caso in cui questi non siano funzionali e/o proattivi in tal senso è possibile modificarli.

manager of operations

Da qui poi deriva il terzo punto. Assicurarsi che il lavoro in azienda sia ben strutturato e produca successi. Ovviamente non si può pensare che il lavoro in azienda si svolga automaticamente da solo, è necessario anche osservare e/o monitorare il modo in cui le attività di lavoro vengono compiute e da chi. Parliamo così delle risorse umane. Il manager of operations ha anche il compito di gestire le risorse umane identificarne i compiti e fare in modo che questi vengano compiuti in modo efficiente di volta in volta.

Dopo aver assegnato alle giuste figure del caso i vari compiti da svolgere è possibile mettere nero su bianco un piano che sia funzionale e volto alla realizzazione di un determinato tipo di operazione.

Conclusioni

Insomma, come è evidente le mansioni che spettano a questa figura sono diverse. Ciascuna fondamentale al corretto funzionamento di un’azienda. Il settore delle logistica giova da una simile categoria professionale. Ogni singola operazione che riguarda la gestione del personale, l’organizzazione del magazzino e l’implementazione di piani di sviluppo funzionali merita di essere eseguita da una figura specifica, quale il manager of operations.

Ti potrebbe interessare anche: Logistica magazzino: cosa è e come organizzarla