Magazzino Amazon: come funziona e cosa è la Logistica?

autore articolo Lucia Di Noi data articolo 14 Settembre 2019 commenti articolo 0 commenti

Come funziona il magazzino Amazon ?e quanto costa ?

Quali sono i pro e i contro della vendita FBA e FBM ? Il magazzino Amazon gestisce uno dei  mercati online più grandi nel mondo.

1 FBA e FBM

2 Amazon FBA: cos’é e come funziona

3 Magazzino amazon: Difetti di FBA

4 Quanto costa FBA?

5 Magazzino Amazon FBM

6 Gli svantaggi di FBM

Amazon.com, Inc. è un’azienda di commercio elettronico statunitense, con sede a Seattle. E’ la più grande Internet company al mondo.

Tra le prime grandi imprese a vendere merci su Internet, nel 2003 raggiunse per la prima volta un utile d’esercizio. Amazon possiede anche Alexa Internet, A9.com, Internet Movie Database (IMDb), Twitch.tv, ComiXology e il The Washington Post.

Fondata con il nome di Cadabra.com da Jeff Bezos il 5 luglio 1994 e lanciata nel 1995, incominciò come libreria online, ma presto allargò la gamma dei prodotti.

Amazon ha creato poi altri siti in Canada, Regno Unito, Germania, Australia, Francia, Italia, Spagna, Cina, Brasile, Messico, Giappone, Paesi Bassi e India e spedisce i suoi prodotti in tutto il mondo.

Coloro che vendono su Amazon devono competere con altri rivenditori e gestire vendita e spedizione.

Amazon offre due soluzioni: processo FBA e FBM.

FBA e FBM

FBA ovvero “Fulfillment by Amazon” è un servizio per gestire l’inventario, la parte di magazzino, le spedizioni ed il servizio clienti.

  • I prodotti vanno spediti al centro Amazon, il quale li immagazzina. Una volta ricevuto l’ordine, il prodotto sarà imballato e spedito da Amazon.

Con FBM o “Fulfillment by Merchant” il processo di inventario, magazzinaggio e spedizione è nelle mani del venditore.

  • Il venditore sarà completamente responsabile di ogni aspetto.

Amazon FBA: cos’é e come funziona

Con FBA, tu vendi e Amazon spedisce:

  • Il venditore invia al magazzino Amazon i propri prodotti.
  • Amazon ha il controllo dell’inventario ma è comunque possibile monitorare tutto.
  • Quando il cliente ordina da uno dei prodotti, lo staff Amazon si occupa dell’imballaggio e della spedizione con il metodo scelto dal cliente.
  • Lo staff Amazon gestirà poi anche il servizio clienti ed un eventuale reso.

FBA viene utilizzato non solo per ordini effettuati sul sito di Amazon ma anche provenienti da altre piattaforme o dal proprio sito.

Uno dei vantaggi di FBA è che i prodotti diventano “Prime ammissibili”. Ovvero rientrano nei prodotti Prime e quindi vengono visualizzati prima degli altri.

Collocarsi tra i prodotti prime significa anche vendere di più, anche perché i membri di Prime spendono in media di più.

I clienti FBA potranno approfittare del Free Shipping e del salva-trasporto. Possono usufruire della spedizione gratuita entro due giorni e del servizio di spedizione notturna. Molti venditori ne hanno tratto vantaggio con un aumento delle vendite del 25%.

Per il servizio il venditore paga una fee mensile/annuale ad Amazon.

I venditori FBA generalmente hanno tassi di conversione più alta dato che il loro prodotto viene considerato come se fosse venduto direttamente da Amazon.

In caso vi siano delle spedizione arrivate in ritardo o altri problemi, la responsabilità ricade interamente su Amazon.

Magazzino amazon: Difetti di FBA

Non dimentichiamo i costi aggiuntivi del servizio come i costi di trasporto fino al fulfillment center.

Amazon poi fa pagare un prezzo per piede cubo di spazio occupato nel magazzino ogni mese. Questo è un problema per i prodotti che hanno lunghi tempi di immagazzinaggio.

Ed infine il venditore potrebbe risentire di eventuali errori/danni procurati dalla logistica esterna come: ritardi, danneggiamenti e perdite.

Quanto costa FBA?

Amazon propone due tipi di abbonamento mensile:

  • Account di base: con meno di 40 spedizioni al mese l’abbonamento mensile è gratuito.
  • Account Pro: se hai un giro di vendite medio-grande la tariffa imposta è pari a 39 € (escl. IVA) al mese.

Inoltre ci sono eventuali tasse aggiuntive che possono comportare un cambiamento dei prezzi standard:

  • Gli articoli Oversize hanno tasse speciali di spedizione.
  • Gli articoli che restano in magazzino per più dei sei mesi hanno tasse aggiuntive. Il costo per piede cubo sarà maggiore nel periodo da Ottobre a Dicembre.

Magazzino Amazon FBM

Il processo Merchant, ovvero FBM permette di avere il controllo su tutto il processo di vendita.

Inoltre, non dovendo pagare del servizio FBA, i margini di profitto aumentano. L’ FBM conviene a chi ha margini di profitto maggiore.

L’essere un venditore FBM non preclude l’entrata nella categoria Prime.

Il venditore dovrà preoccuparsi di non essere in ritardo nelle spedizioni ed avere feedback “perfetti”.

Ovviamente è fondamentale ridurre il costo delle spedizioni, dato che questa parte dell’attività concerne solo loro. Amazon gestisce grandissimi volumi a prezzi bassissimi per le consegne in 24 ore, mentre i clienti FBM dovranno comparare prezzi e servizi.

Gli svantaggi di FBM

Se abbiamo grandi volumi di vendite può essere complicato gestirli.

Inoltre non si possono avere interruzioni.

I venditori FBM non ottengono un pass gratuito per Prime. Devono lavorare molto per accedervi.

Per ulteriori informazioni su come funziona il magazzino e gestirlo al meglio clicca qui