I negozi virtuali spiccano durante le crisi

autore articolo admin data articolo 3 marzo 2016 commenti articolo 0 commenti

Nonostante la crisi economica, nel 2015 in Italia i negozi virtuali (noti come e-commerce) hanno avuto un fatturato superiore all’anno precedente.

 

Il fatturato medio dei negozi virtuali ha avuto un significativo aumento, pari al 16%. Ciò significa che, nel primo semestre del 2015 sono stati fatturati più di 16 miliardi di dollari dai soli e-commerce italiani, mentre il valore è stato di poco superiore ai 14 miliardi di dollari, nei primi sei mesi del 2014.

Attraverso questo studio, è stato appurato che i consumatori sono migrati dai negozi fisici a quelli on-line, un flusso può anche essere notato da alcuni imprenditori, dal momento che il commercio elettronico è un canale a due vie, che avvantaggia sia il venditore che l’acquirente.

Mentre gli imprenditori risparmiano sulla manodopera e sull’affitto degli spazi nei centri commerciali o in altri luoghi, vedendo quindi una riduzione dei costi alla fine del mese, il consumatore ha iniziato a diminuire i costi per lo spostamento fino al luogo di acquisto, per il parcheggio e l’alimentazione sul posto.

A causa della crisi, la popolazione ha meno soldi da spendere durante lo shopping, così è diventato importante potere analizzare il rapporto costo-efficacia ed effettuare la spesa nei negozi virtuali online, dove ci sono offerte rapide, sconti e molte volte i prodotti hanno un prezzo più basso che nei negozi fisici.

 

Suggerimenti per raggiungere il successo con il tuo negozio virtuale

Il primo passo è quello di ospitare il proprio e-commerce su una piattaforma che offra tutte le caratteristiche che necessarie senza inutili lungaggini burocratiche come con Magento, il più utilizzato in tutto il mondo perché garantisce un ambiente online più sicuro e la facilità di navigazione agli utenti.

Inoltre, è fondamentale effettuare una corretta pianificazione in modo che il sito non sia limitato ai normali browser per PC. Dovrà invece adattasi anche alle piattaforme mobili, facendo in modo che più persone possano avere un accesso facile e veloce ai prodotti o servizi con un solo tocco.

Si deve poi richiamare l’attenzione dei vostri clienti agendo sulle immagini dei prodotti. Le immagini devono essere ben realizzate per riuscire a conquistare le persone e renderli disposti a comprare. Oltre a questo, è anche interessante investire il proprio tempo in brevi testi che parlino dei vantaggi e delle funzioni di ciascun prodotto.

Per una corretta gestione dei negozi virtuali è importante investire nella logistica per la distribuzione dei prodotti. In questo modo è possibile mantenere la cura adeguata e rispettare la scadenza di consegna promessa, perché a nessun cliente piace essere tenuto in attesa più del necessario, per ottenere il prodotto che acquista.

Un altro aspetto da considerare e studiare è l’imballaggio utilizzato per consegnare i prodotti ai clienti. Deve essere abbastanza resistente, in modo che tutti gli elementi rimangono intatti e raggiungano integri il luogo di consegna.