Gli errori da evitare nella gestione della propria azienda

admin 25 Aprile 2022 0 commenti

Secondo la piattaforma Consumo Intelligente di MasterCard, ci sono cinque errori da evitare nella gestione della propria azienda, specialmente quando si è agli inizi.

errori da evitare nella gestione

 1. Non separare le finanze aziendali dalla vostra è uno dei seri errori da evitare nella gestione!

Gestione di un’azienda: complicato ma non impossibile!

Fate acquisti per la casa o per voi stessi con i guadagni della vostra azienda o investite tutte le entrate nella vostra azienda? Molti imprenditori hanno conti unici tra l’azienda e quelli di casa, ed è uno degli errori da evitare assolutamente, che oltre a portare confusione, rende più difficile vedere se l’azienda sta generando o meno delle entrate.

Per questo, è meglio distinguere tra le vostre finanze personali e il vostro business, avendo anche dei conti bancari separati. Questo aiuterà a differenziare le risorse e consentirà una migliore amministrazione.

2. Non assegnare a voi stessi uno stipendio

Per non mescolare le vostre finanze personali con quelle dell’azienda, è necessario definire il vostro stipendio, al fine di evitare di spendere il meno possibile, i soldi della vostra azienda. Certamente, anche voi avrete le vostre esigenze e bisogni da soddisfare, per cui vi consigliamo di assegnarvi uno stipendio come gli altri dipendenti. Questo vi aiuterà anche a dare un valore a ciò che fate, perché anche se si è il proprietario o un socio, anche voi lavorate per l’azienda.

3. Non mettere da parte nulla per le emergenze

Quando la vostra azienda inizia a guadagnare, potete effettuare le seguenti operazioni: spendere o reinvestire tutto; questo è uno degli errori da evitare quando si gestisce un’azienda. Anche se volete trarre profitto dal vostro business sempre allo stesso modo per tutto l’anno, questo non è sempre vero; pertanto, il nostro consiglio è quello di creare un fondo di emergenza per quando le entrate sono inferiori alla media. Ricordate, non importa quanto, l’importante è mettere da parte qualcosa ogni mese.

4. Errori da evitare nella gestione: Non fare un bilancio della vostra azienda

Questo è uno dei più gravi errori da evitare. Dovreste sempre sapere quali sono le spese e le entrate, in modo da sapere sempre perfettamente l’andamento della vostra azienda.

Pertanto, così come fate con i vostri conti personali, dovreste tenere un bilancio della vostra azienda: ovvero annotare mese dopo mese tutte le spese in modo da conoscere il loro ammontare e le entrate necessarie a coprirle. In caso contrario,potrebbe crearsi uno squilibrio, per cui i conti non tornerebbero e potreste rischiare di non essere in grado di continuare la vostra attività.

Errori da evitare nella gestione dell’azienda

5. Offrire opzioni di pagamento limitate ai vostri clienti

È necessario disporre di varie modalità di pagamento, in modo da permettere ai clienti di tornare ad acquistare i vostri prodotti e a consumare i vostri servizi. E ‘importante avere delle alternative ai pagamenti elettronici (bonifici, pagamenti con carta di denaro o cellulare). E’ anche stato dimostrato che grazie ai pagamenti elettronici è possibile aumentare le vendite medie dei biglietti. In qualche modo i pagamenti elettronici sono un “plus” nel servizio, perché si stanno dando ai clienti più opzioni tra cui scegliere.

6. Pensare che tutti vedano le cose allo stesso modo

Un errore che spesso concorre durante le varie fasi gestionali di un business consiste nel pensare che la propria forma mentis sia l’unica degna di rispetto. In molti casi è possibile che coloro che risiedono ai piani più alti della piramide aziendale sviluppino un tipo di mentalità tale per la quale non è possibile ascoltare pareri e opinioni che divergano dalle proprie. In molti casi infatti la testardaggine con la quale si conducono alcune operazioni di gestione aziendale non fa altro che produrre degli svantaggi sostanziali in azienda.

A tal proposito è necessario pensare che non tutti hanno il medesimo modo di osservare alle questioni e che soprattutto non tutti possiedono la nostra visuale, sia per una mancanza di visione comune sia per altrettanti motivi. In ogni caso, il consiglio in questo senso è quello di provare ad approcciarsi al proprio team o a chiunque lavori all’interno dell’organico, in modo da considerare validamente ogni opzione, senza pensare che ciò che pensa uno sia ciò che debbano pensare tutti.

7. Guardare solo agli obiettivi da raggiungere per la corretta gestione aziendale

Spesso si pensa solo ad incrementare vendite e guadagni senza mai guardare allo storico di un’azienda. Ciò significa che in molti casi è possibile pensare esclusivamente che ciò che vale la pena perseguire siano i futuri scopi che ci si è prefissati, quando in realtà ci sarebbero tantissimi altri aspetti da valutare.

Ciò che fa il presente e in parte il futuro è il passato. Questa non vuole essere una massima filosofica, piuttosto vuole porsi come un consiglio utile grazie al quale riuscire a comprendere che solo grazie ad un’attenta valutazione di quelle che sono state le questioni del passato è possibile pensare di migliorare il futuro di un’azienda.

Ti potrebbe interessare anche: Fatturato azienda e gestione del magazzino

Non dimenticare di vistare il sito ufficiale: 8byte