E mail marketing: strategia vincente per le aziende

autore articolo Veronica Balzano data articolo 13 Novembre 2020 commenti articolo 0 commenti

Un’azienda deve servirsi di strategie e tecniche efficaci per rendere al meglio il proprio business. Per questo motivo vengono implementate diverse tecniche che consentano uno sviluppo costante e all’avanguardia. Ecco spuntare allora il discorso sulle tecniche di social management, o più in generale digital marketing. Questo è un mondo nuovo dove le classiche forme di marketing non hanno più la risonanza che avevano in passato. Se in precedenza una campagna pubblicitaria su cartelloni e volantini produceva grossi risultati, oggi non è più così! Per questo motivo è importante che ogni azienda, soprattutto quelle operanti nel settore informatico o delle telecomunicazioni si avvicinino a queste nuove forme di comunicazione digitale. Questa versione moderna del marketing tradizionale non fa altro che aprire la strada ad una serie di altrettante nuove idee. In questo contesto è possibile implementare anche una strategia connessa al modo di scrivere e mail. A tal proposito stiamo parlando di e mail marketing.

Cos’è l’e mail marketing: i fondamenti

e mail marketing

Tra i principi fondamentali dell’e mail marketing vi è la capacità di mantenere un contatto diretto e continuo con i propri clienti. In questo modo infatti si comunicherà in modo costante con la propria lista di contatti fornendo loro nuove informazioni riguardo promozioni e offerte. Ma non solo, l’obiettivo di questa tecnica è anche quello di trovare nuovi potenziali clienti. Infatti creando un database di nuovi contatti è possibile inviare e mail che possano raggiungere altrettanti acquirenti.

I tre principi dell’ e mail marketing sono:

  • rispetto per i clienti e per la loro privacy
  • capacità di fornire loro informazioni mirate e interessanti
  • capacità di personalizzare la comunicazione di volta in volta

Diversi modi di fare e mail marketing

Possiamo identificare diversi modalità attraverso le quali fare e mail marketing. Parliamo allora delle e mail personali, quelle transazionali, quelle pubblicitarie e le newsletter.

  • Nel primo caso ci riferiamo a dei messaggi one to one inviati da un contatto ad un altro. Si tratta dei tipi di e mail più diffuse e con maggior potere di successo. Generalmente messaggi come questi vengono particolarmente apprezzati da chi li riceve. In questo modo, i clienti si sentono parte della realtà aziendale e ben voluti, il che è fondamentale.
  • E mail transazionali: si tratta di messaggi automatici inviati da bot generalmente. Questi notificano di qualche avvenuta iscrizione o sono altre volte solleciti a pagamenti, fatture, scadenze e quant’altro. Possono essere anche esse modificate e rese personali per ciascun cliente.
  • E mail pubblicitarie: Chiamate anche con il nome di direct e mail sono quelle mail all’interno delle quali viene promosso un prodotto. Queste generalmente sono caratterizzate da un potenziale grafico molto elevato poiché il loro compito è quello di attirare l’attenzione di chi le riceve.
  • Newsletter: Infine, questa forma di marketing consiste in messaggi che l’azienda invia periodicamente ai suoi clienti. Generalmente coloro che ricevono questi messaggi sono interessati ad ed eventuali sviluppi e novità connessi alla realtà aziendale in questione.

Ti potrebbe interessare anche: Social media management: ottimo strumento per le aziende