Crediti commerciali: cosa sono?

Veronica Balzano 29 Aprile 2022 0 commenti

Cosa sono i crediti commerciali? Quando e perché si predispongono. Scopriamolo in questo articolo. Dato che le banche non sono disposte a prestare denaro così facilmente, avere la possibilità di ottenere credito da loro è un grande vantaggio per gli acquirenti. Questo può essere fatto facendo uso di crediti commerciali che discuteremo in dettaglio nell’articolo di oggi.

crediti commerciali

Il credito commerciale, una forma di pagamento differito che non è fornito dalle banche, ma piuttosto proviene da società commerciali e industriali ad altre parti beneficiarie. Questi ultimi possono accedere a beni o servizi specifici senza avere risorse finanziarie immediate; nel frattempo i fornitori gestiscono anche il loro andamento del fatturato con questo tipo di finanziamento commerciale!

Cosa sono i crediti commerciali?

Il credito commerciale è un tipo di strumento finanziario che può essere utilizzato per acquistare beni e servizi da altre aziende. L’azienda originaria non ha il denaro immediatamente, ma invece scambia i suoi prodotti o servizi futuri in cambio di un anticipo su ciò che alla fine sarà dovuto ad un certo punto dopo che il commercio è avvenuto tra le due parti.
Il credito commerciale permette anche ai fornitori un maggiore controllo su quanto i debitori devono loro e su quando i pagamenti devono finalmente essere effettuati dai mutuatari, perché non c’è una data stabilita come nella maggior parte dei tipi di accordi di finanziamento in cui una parte paga tutti gli obblighi prima che vengano presi altri rischi.

Affidabilità creditizia

Tradizionalmente, le aziende valutavano la propria affidabilità creditizia guardando le prestazioni passate. Tuttavia, con sempre più fornitori che utilizzano sistemi di controllo come i rapporti aziendali per ridurre il rischio di insolvenza, è importante che anche loro si facciano un’idea di quanto siate affidabili per non pagare solo in ritardo o mancare i pagamenti!

Uno degli aspetti più importanti negli affari è sapere di chi ci si può fidare. Questo significa che le finanze dovrebbero sempre venire al primo posto quando si valuta un’azienda. Vediamo quali sono due tipologie di report utili per valutare l’affidabilità delle imprese.

Il LARGE company report viene utilizzato per valutare l’affidabilità e la solvibilità di un’azienda. Esamina il bilancio, i dati finanziari e le condizioni di mercato tra gli altri fattori, mentre un rapporto EXTRA-LARGECompany verifica anche la sua storia con incidenti di pagamento rating di rischio commerciale scoperti rapporti bancari debiti investimenti stato pagamenti storie controlli su bozze.
È importante che vi prendiate il vostro tempo quando analizzate questi rapporti perché ci sono molte cose che devono essere considerate prima di fare qualsiasi conclusione.

A cosa servono i crediti commerciali?

A cosa servono quindi i crediti commerciali:

Quali sono le finalità dei crediti commerciali…

  • La prima è quella di differire i pagamenti ed effettuare controlli sugli acquisti; una possibile discrepanza potrebbe portarli a rivalutare il vostro prezzo di acquisto, la sospensione o la sostituzione se necessario per un’istanza in cui ci potrebbero essere debitori che non vivono la loro parte in modo da ottenere più sicurezza in quanto viene ripagato attraverso il credito commerciale che significa che faranno in modo che quelle merci vanno direttamente in produzione prima di essere spedite di nuovo.
  • Un credito commerciale, o un prestito in alcuni casi (come per le citazioni del traffico), aiuta le imprese a valutare se dovrebbero fare affari con un singolo debitore guardando ciò che lui/lei ha precedentemente dovuto ad altri e quando quei debiti sono stati pagati.
    Il sistema di valutazione del merito di credito prende anche in considerazione eventuali accuse penali presentate contro un individuo.

  • I crediti commerciali sono un ottimo modo per assicurarti che riceverai la tua merce una volta che è stata spedita. Questo perché il credito commerciale funziona garantendo il pagamento prima che l’articolo arrivi a destinazione, quindi nel caso in cui qualcosa vada storto con la consegna o succeda qualcos’altro lungo la linea, allora possiamo ancora mantenere la nostra promessa e dare alcuni punti premio extra!

Quando si prescrivono?

Quando si prescrivono i crediti commerciali?

Quando un credito non viene recuperato entro i termini stabiliti, può decadere. In casi particolari in cui i debiti derivano da contratti e atti legali avranno 10 anni di prescrizione ordinaria, mentre quelli derivanti da azioni illegali ricevono solo 5 anni di protezione tramite prescrizione prima di scadere.
Le banche di solito richiedono il rimborso del prestito con gli interessi, se possibile, ma può esserci anche un’altra opzione chiamata “forbearance” che significa rinviare il rimborso per un importo o una durata incerti, il che significa che le banche non si aspettano necessariamente il rispetto del 100%.

Quindi… Se il credito non viene riscosso entro i termini stabiliti, la prescrizione sarà archiviata e il creditore perde il diritto di riscuotere la somma. In altro caso se non viene esercitato nei termini stabiliti si perde un privilegio che avrebbe potuto essere altrimenti fatto valere attraverso un’azione legale contro un singolo debitore”.

Ti potrebbe interessare anche: Compensazione credito iva