Consuntivazione: Produzione a commessa

Veronica Balzano 23 Novembre 2022 0 commenti

Consuntivazione. La definizione di un’azienda che lavora “su ordinazione” è sempre molto difficile. In parte perché questa espressione è stata usata – e spesso abusata – in contesti inappropriati con diversi significati.
Una commessa può essere definita come un incarico dato dall’ingegneria gestionale che comporta la fornitura di prodotti o servizi utilizzando risorse come finanza, manodopera ecc; mentre il lavoro su commissione identifica come le organizzazioni sono gestite attraverso l’assunzione di dipendenti che non possiedono il proprio tempo ma lo utilizzano esclusivamente a discrezione dei datori di lavoro.

consuntivazione

Consuntivazione

Le commesse sono il modo più efficiente per fornire una grande quantità di produzione in modo organizzato e tempestivo. Permettono ai clienti che hanno necessità o requisiti specifici per i loro prodotti, come piccole parti metalliche fatte con certi materiali a intervalli regolari nel corso di ogni giorno senza costi di inventario coinvolti poiché sono prodotti su richiesta quando servono ai clienti – questo significa che c’è meno spreco perché tutto può essere usato invece!
Inoltre, la commessa ha anche un’altra caratteristica unica: si distingue per il suo alto livello di coinvolgimento tra entrambe le parti durante ogni fase del processo; il che fa sì che tutti sappiano quali compiti devono essere completati dopo (e previene i ritardi).

Consuntivazione: il parere dell’utente

Consuntivazione

Con questo sistema, il cliente ha sempre il controllo. Sono in grado di definire le personalizzazioni del prodotto durante il lavoro del progetto che richiede riprogettazioni reali e un alto grado di incertezza in tutti i progetti del loro ciclo di produzione su commessa (JOPC).

Il modo migliore per evitare le spiacevoli conseguenze di una navigazione “a vista” è assicurarsi di aver pianificato a fondo le proprie finanze. È importante non solo quando si lavora su progetti di produzione su ordinazione, ma anche per qualsiasi altro tipo in cui il budget gioca una parte integrante come la ricerca & sviluppo o la consulenza per la gestione della costruzione, dove i costi devono essere monitorati attentamente in modo da non andare in eccesso di diligenza con i loro piani di spesa!

Consuntivazione

Le aziende italiane che vendono, acquistano e/o producono beni o servizi su ordinazione dei clienti sono caratterizzate dalla gestione simultanea di più annunci. Questo comporta una forte interdipendenza tra tutte le risorse coinvolte e l’equilibrio tra le attività di pianificazione quotidiana che tengono conto delle esigenze dei lavoratori e quelle di allineamento ai piani strategici di medio termine in un orizzonte temporale.


Il filo conduttore di tutto questo flusso è inevitabilmente il budgeting – definito qui non solo in termini monetari, ma in senso più ampio per qualsiasi strategia in cui gli obiettivi possono essere raggiunti solo se coordinati insieme; nasce dalla consapevolezza di quanto sia importante il coordinamento.

Preventivazione

Consuntivazione

L’intero processo di generazione di una commessa inizia con una fase di stima. Questa inizia nei dipartimenti operativo, tecnico e commerciale, dove sorgono vari flussi che li coinvolgono in momenti diversi durante il loro lavoro su questo tipo di contratto, nonché per motivi legati a chi lo ha richiesto (cliente o potenziale cliente). Il dipartimento commerciale ha poi la responsabilità di elaborare i preventivi fino a quando non sono finiti definitivamente!

L’azienda deve gestire la transizione da una fase di gestione degli ordini a una di produzione in serie in modo efficiente. Le aziende affrontano diverse sfide in questo processo, come ad esempio come impartire ordini con prodotti o servizi diversi pur rispettando le scadenze per la consegna; valutare adeguatamente gli interventi tecnici in modo che non interrompano le catene di fornitura quando si fissano i prezzi dei nuovi contratti senza sapere quanto costerà in anticipo (questo può portare le aziende in perdita); e assicurarsi che ci siano abbastanza informazioni storiche condivise tra i reparti che hanno bisogno di accedere tutti insieme – come i dati delle ricerche di marketing sui modelli di comportamento dei clienti!

Consuntivazione: la fase finale

Consuntivazione

Il processo finale di calcolo dei costi permette alle aziende di visualizzare la redditività effettiva di un ordine. Questo include il confronto dei costi e dei ricavi, così come la valutazione di quanto più o meno redditizia un’azienda sia stata rispetto a quanto pensava quando si tratta delle spese effettive rispetto a quelle presunte – questo può essere usato per gli ordini futuri dai manager che vogliono stime migliori su ciò che accadrà in una data situazione in modo che non ci siano sorprese!

L’ultimo passo del processo è assicurarsi che tutti i costi e le entrate possano essere tracciati. Questo include assicurarsi di avere informazioni aggiornate sul vostro budget commerciale così come le previsioni tecniche, così non ci sono sorprese quando arriva il momento della fatturazione o dell’analisi più avanti.
Non c’è niente di peggio che scoprire dopo che una fattura è stata spedita – diciamo in scadenza la prossima settimana! E anche se tutto va liscio fino ad allora, avremo comunque bisogno di un modo per assicurarci che quelle tracce finali siano state messe insieme al più presto, nel caso in cui qualcosa accada inaspettatamente.

Ti potrebbe interessare anche: Magazzino,gestione e consigli da tenere presente