Come si predispone una fattura elettronica

autore articolo admin data articolo 10 Gennaio 2019 commenti articolo 0 commenti
Scopriamo insieme come si predispone una fattura elettronica.
Per compilare una fattura elettronica è necessario disporre di:
  • un PC ovvero di un tablet o uno smartphone
  •un programma (software) che consenta la compilazione del file della fattura nel formato XML previsto dal    provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 30 aprile 2018.
L’Agenzia delle Entrate mette a disposizione gratuitamente 3 tipi di programmi che consentono di capire come si predispone una fattura elettronica:
  •una procedura web, utilizzabile accedendo al portale “Fatture e Corrispettivi” del sito internet dell’Agenzia
  (per l’uso di tale procedura occorre disporre di una connessione in rete)
  •un software scaricabile su PC (tale procedura può essere utilizzata anche senza essere connessi in rete)
  •un’App per tablet e smartphone, denominata Fatturae, scaricabile dagli store Android o Apple (per l’uso di tale procedura occorre disporre di una connessione in rete).
Tali procedure sono rivolte soprattutto agli operatori che emettono un numero
contenuto di fatture e sono soliti predisporle con gli usuali programmi di videoscrittura
ovvero su modelli prestampati di carta. Per le informazioni di dettaglio su tali
procedure si rinvia alla sezione di questa guida denominata “I servizi gratuiti offerti
dall’Agenzia delle Entrate”.
In alternativa, è possibile utilizzare software privati individuabili in internet
(soprattutto quelli rilasciati dagli stessi produttori dei software gestionali utilizzati dagli
operatori per predisporre e registrare in contabilità le fatture).