Come diventare buoni venditori con 8 consigli

autore articolo admin data articolo 5 ottobre 2015 commenti articolo 0 commenti

Tutti quanti al mondo possono vendere. E ‘una capacità che alcuni hanno più sviluppata rispetto ad altri. È per questo che, per diventare buoni venditori, o se lo siete già, per diventare ancora migliorei, vi diamo i seguenti consigli da tener  sempre presenti conto.

1 – Vendere ciò di cui il pubblico ha bisogno

Questa raccomandazione è importante, perché ci sono molti casi in cui il prodotto o il servizio è stato creato senza neppure sapere ciò che il pubblico vuole o di cui ha bisogno, e si è giunti al fallimento.

Per diventare buoni venditori bisogna prima di tutto studiare i bisogni della popolazione, e quindi creare un prodotto veramente buono e conseguire quindi il successo.

Quando si studia l’opinione pubblica, occorre sapere anche il loro potere d’acquisto, il quale ci darà un’idea per segmentare la nostra nicchia di mercato.

 

2- Ascoltare con attenzione

Quando un cliente ci racconta le proprie preoccupazioni o semplicemente chiede il prezzo del prodotto, è necessario ascoltare attentamente e occorre aspettare con pazienza fino alla fine per poter chiarire ogni incertezza. Evitate di interrompere, perché se lo fate, è probabile che il potenziale acquirente riceverà una pessima impressione e non tornerà mai più.

Quando si sa ascoltare, si può capire quale sia il momento migliore per rispondere, per cui si otterrà un successo di vendita.

 

3- Rimanere empre in contatto con i propri clienti

Oltre a vendere il prodotto, cercate di non perdere il contatto con i vostri clienti. Attraverso diversi strumenti, come Facebook, e-mail o una telefonata, ecc, si può chiedere il loro parere sul servizio ricevuto, sul prodotto stesso, o chiedere alcuni suggerimenti per migliorare. Grazie a questa strategia, il cliente si sentirà importante e speciale.

 

4- Evitare i problemi nella comunicazione

A volte ci sono così tante domande semplici da parte dei clienti, che però mettono in imbarazzo i venditori. Domande come cosa si vendere, cosa possono comprare per risolvere questo o quel problema; a volte esse mettono il venditore in difficoltà o in casi estremi lo portano a tacere. Il venditore deve dimostrarsi sicuro e avere sempre una risposta onesta, mai dire un bugia per non rimanere in silenzio. Al cliente, piuttosto che vendere prodotti o servizi, si vendono idee e soluzioni.

 

5- Dobbiamo dare benefici

Il venditore, per avere più clienti felici, deve offrire dei vantaggi ad acquistare il proprio prodotto. Per questo, se il venditore conosce i suoi acquirenti, sa che tipo di benefici presentare loro, perché non tutti possono avere la stessa facilità di acquistarlo.

 

6- Tutta la squadra deve sapere come vendere

E ‘sbagliato pensare che la vendita è il compito esclusivo del reparto vendite di un’azienda. Tutti i lavoratori devono essere addestrati a farlo, in quanto ci saranno molte opportunità che possano incontrare i clienti. Ricordate che come organizzazione, tutti hanno la possibilità di vendere.

 

7 – Dare sempre una buona impressione

Un cliente non potrà mai tornare se ha avuto una brutta esperienza sul suo primo acquisto. Quindi, cerca sempre di trattare i clienti con rispetto e buona educazione.

 

8 – Ottimo Servizio

I clienti hanno il loro negozio preferito in base alla qualità del prodotto, servizio, ecc ma sempre con un buon servizio. Per diventare buoni venditori, dovete dare un’assistenza di qualità ai vostri clienti.