Come avere un profilo Instagram efficace

admin 28 Aprile 2022 0 commenti

Instagram, da un paio d’anni a questa parte è il diventato il Social Network delle immagini per eccellenza.

Molte aziende hanno scelto (chi giustamente chi no), di iniziare a lavorare attraverso questo portale, sponsorizzando i propri prodotti o servizi. Vediamo come ottimizzare il proprio profilo Instagram.

Come creare un profilo Instagram efficace

Partiamo dalla base la creazione di un un profilo pubblico su Instagram.

La registrazione può essere fatta attraverso il seguente indirizzo: www.instagram.com. Vi ricordiamo che Instagram è un Social Network utilizzabile attivamente solo da Smartphone e/o Tablet, ciò significa che tramite il PC (se non utilizzando software esterni come emulatori) non è possibile caricare le fotografie nel proprio profilo.

Qualora abbiate problemi nella registrazione vi consigliamo di leggere il seguente articolo: Come creare un profilo Instagram aziendale in due minuti.

Se il vostro obiettivo è quello di incrementare il successo del vostro business non dovreste sottovalutare l’importanza di un profilo Instagram efficace. Sia che vogliate optare per un profilo privato, sia per un profilo aziendale è necessario seguire alcuni consigli d’uso molto importanti che vi permetteranno di usufruire al meglio delle possibilità del Social in questione.

Passaggi importanti nella registrazione per un profilo Instagram efficace

Ora occorre mettere a fuoco alcuni punti importanti in fase di registrazione del proprio profilo.

Il primo passo è quello di rendere pubblico il profilo appena realizzato e non privato. Per farlo andate nelle opzioni dell’app, sotto la voce “Account” occorre disattivare la spunta “Account privato” come nella foto che segue:

Il secondo passo, forse ancora più importante delle impostazioni del proprio profilo è quello di scegliere un nome consono e facilmente ricordabile. La via più semplice può essere quella di mettere come nome del profilo il proprio brand, chiaramente è una soluzione ovvia, forse la migliore per chi ha già un’attività avviata ed il suo brand è già conosciuto.

La soluzione migliore per chi inizia ora la propria attività, può essere quella di scegliere un nome utente (username) che coincida con le chiavi di ricerca che può fare solitamente un utente medio.

Se vendiamo ad esempio crocchette per cani, l’idea potrebbe essere quella di chiamare il profilo “CrocchettaCane” o “crocchettaPerIlCane” o nomi simili.

Insomma occorre un po’ di inventiva niente più, ma sempre pensando non a ciò che tu vorresti ma a ciò che i tuoi clienti potrebbero cercare.

Terzo ed ultimo consiglio, forse banale, cerca di pubblicare foto belle, originali. Ormai Instagram è pieno di “mondezza”, pieno di foto in bassa qualità e scattate con uno Smartphone che tutti hanno. L’obiettivo è colpire il tuo cliente, rendendolo partecipe e facendolo entrare emozionalmente all’interno dei tuoi prodotti attraverso la fotografia.

Ricorda, la viralità è la chiave del business online.

Consigli per un profilo Instagram di successo

Ricapitolando, non è difficile comprendere quali possano essere gli elementi chiave utili per riuscire a vantare di un profilo funzionale e attraente. I social sono una vetrina sul mondo, nonché una forma di filtro tra ciò che siamo e ciò che vogliamo mostrare ai nostri follower. Per questo motivo possiamo considerare il forte potere che questo strumento possiede. Stiamo parlando di un potere altamente performante. In base a quanto detto, riuscire ad organizzare il proprio profilo Instagram in modo da attirare l’attenzione di possibili nuovi follower richiede il ricorso ad una serie di strategie molto sottili, ma altamente funzionali se ben organizzate.

Ecco qualche consiglio specifico che potrebbe risultare molto utile per questo tipo di discorso. Non siamo al solito “pubblica foto originali”, ma piuttosto proponiamo qualche idea più specifica:

  • occhio ai colori: potrebbe sembrare un discorso banale, invece merita parecchia attenzione. Non è solo il tipo di contenuto visivo che viene pubblicato ad attirare l’attenzione degli utenti, ma è anche il modo in cui tale contenuto è presentato. L’uso dei filtri deve essere dosato con estrema cura e attenzione. Cercare di realizzare una pagina Instagram che presenti un valore cromatico ben chiaro potrebbe davvero segnare la svolta del vostro lavoro online.
  • attenzione alle descrizioni: anche in questo caso stiamo parlando di un elemento al quale spesso non viene dato valore. Dopo aver scelto il contenuto da pubblicare e averlo editato in modo che si adatti bene al contesto generale in cui viene inserito, è necessario fornire una giusta descrizione all’immagine. Ebbene sì, non si può prescindere da questo passaggio. L’utente, dopo aver visualizzato il contenuto testuale vorrà saperne di più e ricercherà quindi una caption adeguata.
  • scegliere il pubblico adatto: questo consiglio è preliminare alla creazione di una qualsiasi campagna sui social. Affinché i contenuti che proponete attraggano l’attenzione del giusto tipo di utenti è necessario ideare una campagna che faccia veicolare il contenuto all’interno di un unico imbuto social.

Ti potrebbe interessare anche: Social media management: ottimo strumento per le aziende

Non dimenticare di visitare il sito ufficiale di 8byte