Coinvolgimento dei dipendenti: in cosa consiste che benefici apporta

Veronica Balzano 14 Maggio 2022 0 commenti

Coinvolgimento dei dipendenti. L’attività di un’azienda dipende da molti fattori; il suo successo è strettamente connesso anche al grado di coinvolgimento dei dipendenti nelle attività aziendali. Quindi è chiaro che il coinvolgimento dei dipendenti influisce sul successo di un business. In che modo ciò avviene? Scopriamolo insieme. Diversi studi hanno dimostrato proprio quanto detto poco fa.

Coinvolgimento dei dipendenti

coinvolgimento dei dipendenti

Quando parliamo di coinvolgimento dei dipendenti (employee engagementci riferiamo a:

il livello di entusiasmo razionale ed emotivo che il dipendente nutre nei confronti del proprio lavoro e di motivazione nel contribuire al successo dell’azienda.

L’Aidp (Associazione per la Direzione del Personale), ha realizzato un’indagine condotta su circa 600 aziende. I risultati di questa ricerca sono molto interessanti: hanno messo in luce il fatto che, soprattutto i giovani tendono a lasciare lavori sicuri e stabili poiché le condizioni umane non soddisfano.

Questi dati fanno pensare ad una questione: i dipendenti non sono solo interessati alla retribuzione, ma anche ad un clima di lavoro che sia stimolante e coinvolgente. Essere ben considerati dai propri datori di lavoro è fondamentale poiché è grazie a questo che è possibile sentirsi parte di un qualcosa. Tale situazione sembra essere molto importante per i giovani soprattutto, che piuttosto che vivere una vita lavorativa grigia, preferiscono lasciare lavori stabili per sentirsi maggiormente coinvolti in processi lavorativi più stimolanti.

Alla base di queste risposte ci sono diverse motivazioni:

  • la ricerca di un miglior equilibrio vita-lavoro (41%)
  • la ricerca di un nuovo senso di vita (25%)
  • il clima di lavoro negativo interno all’azienda in cui si lavorava (20%)

Le aziende rispondono in questo modo a tali “licenziamenti di massa”:

La Presidente Nazionale Aidp, Matilde Marandola, a commento dei risultati dell’indagine ha detto ciò: “Il rispetto dei valori individuali, la qualità delle relazioni, il benessere sul posto di lavoro e una serie di aspetti legati alle proprie motivazioni e aspirazioni sono diventati indispensabili. Il fattore scatenante, a mio avviso, è che le persone si sono interrogate rispetto al senso del proprio lavoro e in qualche caso della propria vita e, nella maggior parte dei casi, le risposte hanno spinto al cambiamento“.

Quello condotto dall’Aidp non è l’unico studio condotto in merito a questa questione. Di seguito vi poniamo all’attenzione anche un altro tipo di studio, questa volta portato avanti da una società di consulenza americana che ha identificato il livello di relazione che esiste tra coinvolgimento aziendale dei dipendenti e successo dell’impresa.

E’ emerso che:

nelle aziende con dipendenti molto coinvolti, rispetto a quelle con minimo coinvolgimento:

  • la produttività aumenta del 17%;
  • c’è minor assenteismo, circa il 41% in meno;
  • (il tasso di ricambio, il flusso dei lavoratori in entrata e in uscita) diminuisce fino al 59%;
  • la soddisfazione dei clienti cresce del 10% e le vendite tendono all’aumento del 20%:
  • la profittabilità aumenta del 21%

Quindi, alla luce dei dati emersi da questi studi risulta molto importante coinvolgere i propri dipendenti. Nel pratico però, come è possibile coinvolgere i propri dipendenti? Come aumentare il livello di coinvolgimento del personale?

Come aumentare il livello di coinvolgimento dei dipendenti

Non è un segreto: se i collaboratori si sentono coinvolti, tendono a considerare il loro lavoro con maggiore entusiasmo e dedizione, mostrando anche maggiore interesse nei confronti delle attività.

Non sempre però è facile capire come fare per creare un ambiente di lavoro dinamico e coinvolgente. Come costruisci un ambiente di lavoro capace di coinvolgere i dipendenti? Vediamo insieme qualche suggerimento utile.

Quali sono gli aspetti sui quali si dovrebbe lavorare affinché si possa parlare di maggior coinvolgimento dei dipendenti? Alcuni fattori di seguito menzionati consentono di fare la differenza nell’azienda. Questi sono:

  • disporre di tutte le informazioni e gli strumenti utili a svolgere bene il proprio lavoro,
  • avere prospettive di carriera,
  • condividere lo scopo dell’impresa,
  • confidare nell’integrità della leadership aziendale,
  • credere nel successo dell’azienda,
  • sentirsi valorizzati dai propri datori di lavoro
  • sapere che la propria opinione conta

Ma come fare concretamente per aumentare il livello di coinvolgimento dei dipendenti?

  • Comunicare in modo chiaro. In questo modo si crea un rapporto di fiducia reciproca che tende a motivare i collaboratori.
  • Fornire ai propri dipendenti tutti gli strumenti e le informazioni di cui possono aver bisogno per compiere al meglio il loro lavoro
  • Fare in modo che i dipendenti siano parte attiva durante i processi decisionali. Ciò farà in modo che i dipendenti si sentano parte di una grande famiglia.
  • Condividere con i dipendenti i valori dell’azienda
  • Scegliere buoni manager e supervisor in modo che i dipendenti si sentano stimolati da persone che li ispirano

Questi i consigli per migliorare e aumentare il coinvolgimento dei dipendenti in azienda.

Ti potrebbe interessare anche: Gestione dipendenti: come gestire al meglio il team della tua azienda