Arkosoft e Softshop sono con la Onlus Soleil d’Afrique

autore articolo Lucia Di Noi data articolo 1 Agosto 2019 commenti articolo 0 commenti

In questi giorni siamo stati contattati da un associazione di volontariato, la onlus Soleil d’Afrique, che si impegna ad aiutare le popolazioni più povere del Benin. Avevano la necessità di acquistare il nostro software gestionale di magazzino. Tuttavia, a fronte della comprensione del grande lavoro che stanno attuando, abbiamo deciso di regalarglielo. Volevamo, anche noi, fare le nostra parte e donare il nostro piccolo contributo ad un causa importante come questa. Non è facile portare avanti progetti tanto impegnativi e ogni piccolo aiuto è preziosissimo.

La ONLUS soleil d’ Afrique nasce in Italia nel 2007 e costruisce una filiale in Benin nel 2009. Lo scopo che si prefigge questa ONG è quello di dare il massimo supporto possibile alle popolazioni rurali della savana in Benin e nei Paesi limitrofi dell’Africa dell’Ovest. I progetti che stanno portando avanti sono: un ospedale oculistico mobile e un itinerante scuola Agro Alimentare. 

Lo staff è formato dal presidente, Danilo Tonin, un missionario laico aiutato dalla moglie Do Rego Florentine e dalla signora Coffi Claudine. Vengono aiutati nel loro lavoro da 10 persone del posto che operano nelle figure di infermieri, tecnici, autisti e cuochi. Inoltre, ogni due settimane, tre oculisti volontari italiani prestano il loro aiuto per questa ONG.   

Soleil d’Afrique gode di un ottimo rapporto con le istituzioni locali e nel 2014 le è stata conferita “l’Accord de Siège”. Grazie a questo riconoscimento hanno avuto alcune agevolazioni come l’esenzione dall’IVA del Benin, l’esenzione dalle tasse doganali e dalle tasse statali.                                                                   

Il Benin 

        

Il Benin è un paese francofono dell’Africa dell’Ovest. Si affaccia a sud sul Golfo del Benin, dove la costa misura circa 120 km, confina a ovest con il Togo, a est con la Nigeria e a nord con Burkina Faso e Niger. Il Benin, ufficialmente Repubblica del Benin, precedentemente conosciuto con il nome di Dahomey conta ben 11,200,000 abitanti. Il nome Dahomey fu cambiato nel 1975 in Repubblica Popolare del Benin, per la sua neutralità, visto che nel paese convivono più di cinquanta differenti gruppi linguistici e quasi altrettante etnie tra cui i Fons, gli Adjas e gli Yorubas. Il tasso di nascite è del 36%, di morte del 8,21% e il tasso di mortalità infantile è del 55,68%.

Il 45% della popolazione ha meno di 15 anni. La povertà che dilania questi territori costringe i giovani a dei lavori precari e, a volte, a lasciare la propria terra ed emigrare verso l’Europa. L’ospedale centrale, a causa dei prezzi elevati e dello scarso tasso di riuscita delle operazioni, non è adeguato alla situazione vigente nel territorio. Questo è uno dei tanti motivi per il quale è nato il loro “Hopital Italien”.

Le strutture sanitarie del luogo oltre a non essere efficienti, sono lontane, costose e difficili da raggiugere. La soluzione ideata da questa ONG è stata quella di organizzare un l’Ospedale Mobile su Camion e Itinerante per i villaggi della Savana. Questo Ospedale mobile visita e opera coloro che non hanno il denaro necessario per le cure.

Non possiedono una sede ma solo i loro 4 camion , tre dei quali con funzione di sala operatoria.

Onlus Soleil d’Afrique:Ospedale Mobile Oftalmico

 L’ “Hopital Italien Soleil d’Afrique d’Ophtalmologie” ha iniziato la sua missione nel 2012. I quattro camion dispongono rispettivamente di una sala operatoria, un secondo come il primo ma avente anche la funzione di farmacia, un terzo con un macchinario che climatizza il primo camion e un quarto che si occupa delle visite giornaliere.

Precedenti Missioni

Le missioni portane a termine sono state effettuate nei territori del Bohicon, Abomey, N’dali, Azove, Ganvié e a Savalou. La richiesta di aiuto e di cure mediche è ingente ed molte volte non si riesce ad aiutare tutte le persone che ogni giorno si presentano. Le principali operazioni vengono effettuate per la cataratta e le persone aspettano anche tutta la notte per accedere alle cure per primi.

Scuola Agro Alimentare Itinerante

La scuola agro alimentare ha lo scopo di fornire alla popolazione locale la possibilità di ottenere il meglio dai propri terreni. In Benin si raccolgono tra le 1 e le  1,5 tonnellate di mais per ettaro di terreno, mentre in Italia se ne raccolgono tra le 8 e le 10 per ettaro. Il loro impegno sta nell’insegnare le tecniche necessarie al fine di renderà più fertile la loro terra e migliorare, di conseguenza, le loro condizioni di vita.

Onlus Soleil d’Afrique: Missione 2019/20

Nell’agosto 2019 i loro camion lasceranno Abomey-Calavi e partiranno inizialmente per raggiungere altre zone bisognose di aiuto tra cui Phaou, Ouidah, Grand-Popo e infine nel Febbraio 2020 Tori-Bossito e Allada prima di fare ritorno ad Abomey-Calavi. Il camion visiterà i villaggi adiacenti a queste “città”.

Il loro impegno nel portare avanti i loro obiettivi ci ha commosso e ci spinto a dare il nostro contributo. Vi consigliamo di dare un’ occhiata al loro sito https://soleildafrique.jimdo.com/ e informarvi sul loro lavoro. Siamo sicuri che questo aprirà i vostri occhi su una realtà ben diversa dalla nostra.